REGOLAMENTO

Regolamento interno
PERIODO DI APERTURA: MAGGIO – SETTEMBRE

  1. Il Consorzio Lido Solemare mette a disposizione dei propri clienti il noleggio delle attrezzature balneari che comprendono: uso dell’ombrellone con due lettini prendisole oppure un lettino ed una sedia a sdraio, uso dei servizi igienici, delle docce, servizio di assistenza dell’operatore di settore e di animazione (dove prevista), attività di salvamento e di primo soccorso.
  2. Tutti coloro che usufruiscono del noleggio attrezzatura spiaggia ed annessi servizi forniti dal Consorzio Lido Solemare (di cui al punto 1.) dichiarano al momento della prenotazione di conoscere ed accettare il presente regolamento senza eccezione alcuna.
  3. La validità degli abbonamenti periodici e dei biglietti giornalieri, è subordinata al puntuale rispetto da parte dei clienti, delle condizioni elencate nel presente regolamento. La violazione anche di una soltanto delle condizioni richieste in questo regolamento, dà diritto al Consorzio Lido Solemare di recedere dalla fornitura dei servizi, con conseguente perdita per il cliente delle somme pagate sino a quel momento.
  4. Il cliente deve tenere con sé per tutta la durata del soggiorno la documentazione comprovante il suo diritto ad usufruire dei servizi spiaggia in forma elettronica oppure in forma cartacea, per essere in grado di esibirla ad ogni eventuale richiesta del personale aziendale preposto ai controlli. Le persone non munite della ricevuta o beach-passe trovate a far uso delle attrezzature dello stabilimento, dovranno pagare il prezzo pieno del posto spiaggia per l’intera giornata.

  1. Non verranno effettuati rimborsi delle prenotazioni per alcun motivo (ripensamenti, maltempo, alta marea, mareggiate, calamità naturali, ecc.).
  2. Non possono esser prelevate sedie o lettini da posti spiaggia differenti da quelli assegnati.
  3. Ogni ombrellone potrà accogliere un massimo di quattro persone; si raccomanda pertanto di non superare tale presenza per evitare spiacevoli affollamenti.
  4. I clienti dovranno tenere un comportamento corretto e conveniente e comunque tale da non arrecare disturbo pena l’allontanamento dallo stabilimento con riserva di denuncia all’Autorità di Pubblica Sicurezza e di richiesta di risarcimento dell’eventuale danno subito.
  5. La Direzione si riserva la possibilità di non accettare prenotazioni da parte di soggetti o famiglie che in passato abbiano avuto comportamenti scorretti o lesivi nei confronti del Consorzio Lido Solemare e/o della clientela, o che risultino morosi per qualsivoglia motivo.
  6. Il cliente deve utilizzare l’attrezzatura noleggiata avendo cura di non danneggiarla e dando pronta comunicazione alla Direzione del Consorzio Lido Solemare dell’eventuale malfunzionamento della stessa. Gli utenti sono tenuti a risarcire qualsiasi danno causato (per loro dolo o colpa) all’attrezzatura di proprietà del Consorzio Lido Solemare.
  7. Il Consorzio Lido Solemare non risponde per alcun motivo di oggetti e/o materiali di proprietà del cliente danneggiati o rubati all’interno e fuori dalla concessione; pertanto si raccomanda di non lasciare incustoditi denaro, preziosi in genere, indumenti, giocattoli, materassini e qualsiasi altro oggetto personale.
  8. É proibito collocare nei settori e nelle zone in concessione al Consorzio Lido Solemare proprie sdraio, lettini, sedie, ombrelloni, ombrellini, tendine e qualsiasi altra installazione estranea.
  9. Sono consentite le attività sportive ed i giochi (pallavolo, calcio, gioco delle bocce, ecc.) solo nelle zone a ciò destinate. Si declina ogni responsabilità per danni a cose o persone causati dall’esercizio delle attività sportive praticate.

  1. Per motivi legati alla sicurezza dei turisti, le buche scavate in spiaggia per gioco dai clienti dovranno avere dimensioni contenute e andranno sempre ricoperte dagli stessi.
  2. Non possono essere introdotti nello stabilimento animali di qualsiasi specie anche se muniti di museruola o guinzaglio, ad eccezione dei cani-guida per non vedenti.
  3. É vietato circolare all’interno dello stabilimento con biciclette o altri mezzi che possano provocare danni alle persone e alle attrezzature.
  4. Bagni, lavelli e docce vanno lasciati in ordine e puliti. Non è consentito utilizzare shampoo e bagno schiuma nelle docce in spiaggia, esclusivamente nelle docce calde interne.
  5. I rifiuti dovranno essere riposti negli appositi contenitori, differenziati per tipo. E’ vietato depositarli anche momentaneamente in qualsiasi luogo.
  6. É vietato gettare mozziconi di sigaretta o altri rifiuti sull’arenile.
  7. É vietato disporre nella zona di arenile compresa nei 5 metri dalla battigia, ombrelloni, sedie a sdraio, unità da diporto o altre cose che siano di ostacolo al transito e alla balneazione. Il divieto si estende anche oltre i cinque metri dalla battigia fino alla prima fila di ombrelloni, se esistente.
  8. È vietato accendere fuochi sulla spiaggia; i trasgressori della presente disposizione saranno segnalati alle competenti Autorità di Pubblica Sicurezza.
  9. L’utilizzo dei giochi e delle attrezzature ludiche messe a disposizione dei bambini deve avvenire alla presenza dei genitori o delle persone adulte che ne hanno la custodia. La Direzione declina ogni responsabilità per un uso improprio di tali attrezzature.
  10. SERVIZIO DI SALVATAGGIO
    ROSSO: balneazione pericolosa per cattivo tempo o per assenza del servizio di salvamento
    Con bandiera di colore rosso è fortemente sconsigliato fare il bagno ed il Consorzio Lido Solemare declina ogni responsabilità verso coloro che non osservino tale avvertimento. Nelle giornate di vento forte gli ombrelloni dovranno rimanere rigorosamente chiusi. Ogni cliente, in queste circostanze è tenuto ad osservare le disposizioni del personale dello stabilimento. É vietato permanere sull’imbarcazione di salvataggio, toccare le attrezzature preposte allo scopo e sostare nella zona della torretta di salvataggio.
  11. Il cliente deve osservare le disposizioni contenute nel presente Regolamento, nelle Ordinanze del Comune di Jesolo e della Capitaneria di Porto e nel Regolamento Comunale per l’uso del Demanio Marittimo. I documenti sono esposti all’ingresso dello stabilimento. L’inosservanza delle norme comporterà per il trasgressore l’allontanamento dallo stesso.
Per ogni chiarimento si rendesse necessario, siete pregati di rivolgervi alla Direzione.


  APRI PDF REGOLAMENTO



Ordinanza del Comune di Jesolo sulle attività balneari - n.66 del 29.05.2020

  APRI PDF ORDINANZA



Ordinanza della Capitaneria di Porto sulla sicurezza balneare - n.10/2019

  APRI PDF ORDINANZA



Ordinanza del Sindaco sulle spiagge libere e misure straordinarie - n.21 del 12.06.2020

  APRI PDF ORDINANZA


CONSIGLI UTILI

POCHE PAROLE... MOLTE INFORMAZIONI

Evitare le ore più calde della giornata e ricordarsi che con il caldo estivo è necessario assumere acqua in quantità. L’esposizione al sole dev’essere graduale e la pelle va protetta con una crema ad alto fattore protettivo. In spiaggia è meglio tenere il bambino scoperto in quanto avrà meno caldo e suderà di meno.

• Fare il bagno dopo almeno tre o quattro ore dal pasto (dipende da quanto è stato abbondante). Se l’acqua è fredda l’immersione deve essere graduale. Evitare bevande troppo fredde soprattutto se si vuole fare il bagno. Naturalmente il bambino non deve mai essere lasciato da solo in acqua ma deve essere tenuto costantemente sotto il controllo di un adulto.


  CONSIGLI PER PROTEGGERSI DAL SOLE


  CONSIGLI PER LE PUNTURE DI MEDUSA


  CONSIGLI PER LE PUNTURE DI TRACINA